CERCA NEL BLOG

mercoledì 1 agosto 2018

Catalogo Subbuteo World - 1978


Dato che i cataloghi italiani del Subbuteo non furono moltissimi, uno all'anno concentrati tra la fine del 1970 e primi anni 80, mi sono buttato anche su quelli stranieri.
In fondo, parafrasando il "Capo" (John Sharp) in "... altrimenti ci arrabbiamo!, "Un catalogo del Subbuteo è sempre un catalogo del Subbuteo!"   ^_^
Il catalogo parrebbe essere la versione originale di quello italico del 1978:
Catalogo Subbuteo 1978

Ma è anche molto in linea con quello britannico del 1980:
Catalogo Subbuteo World 1980 

Parrebbe che gli inglesi mantenessero un format abbastanza uguale ogni anno, un po' noioso, mentre le pubblicazioni italiane erano molto più varie, contenendo anche i risultati delle leghe nostrane e le foto dei tornei, con in aggiunta gli interventi di Italo Cucci, direttore del "Guerin Sportivo", che sulle sue pagine dava ampio spazio al calcio in punta di dito.



La datazione di "Subbuteo World".



Anche questo catalogo reca la sacra effige di Andrea Piccaluga, esempio inarrivabile per ogni coetaneo del tempo, pietra di paragone di ogni tiro in porta, faro intramontabile delle nostre partite:
un Dio in terra  ^_^
Ovviamente, come per ogni Dio, non si nomina il suo nome invano, infatti il catalogo non ne riporta le generalità, blasfemia!  :]



Spettacolo!
Con tutte queste confezioni intonse si farebbero un sacco di soldini  :]



Lo riconosco, il n° 34 è CR7!!!   ^_^

















Subbuteo Floodlighting (C101A)!!!!!!!!






4 commenti:

  1. CR7? mmmh nel 1978 non si sarebbero mai sognati di spendere miliardi e miliardi per uno straniero, anche perché allora di stranieri nelle squadre italiane non ce n'erano. Forse il 34 potrebbe essere Tardelli o Bettega. Bei tempi quelli io mi destreggiavo tra giochi senza frontiere, i mondiali in Argentina e il Festivalbar

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La posa è inequivicabilmente quella di CR7 :]

      Elimina