CERCA NEL BLOG

mercoledì 11 maggio 2016

TV Sorrisi e Canzoni N° 15 dal 9 al 15 aprile 1978 - Seconda settimana di programmazione di "Atlas Ufo Robot" sulla Rete 2 Rai


Dopo il "TV Sorrisi e Canzoni" dell'esordio di Goldrake (dal 4 al 8 aprile), propongo il numero della settimana successiva (ed in seguito posterò tutti i numeri della prima tranche della serie), in cui non ci sono articoli direttamente legati ad "Atlas Ufo Robot", ma solo un articolo su ufo ed extraterrestri, un argomento che ai tempi destava molto interesse. Questo articolo, comunque, serviva per attirare l'attenzione sulla serie della Rete 2, in quanto è segnalato nella pagina inziale: alla fine sempre di ufo ed extraterrestri si trattava  :]
Scopo del post, oltre a monitorare l'interesse del settimanale verso Goldrake, è anche quello di proporre dei palinsesti di alcune settimane consecutive, purtroppo l'inserto delle tv locali, per quanto abbastanza scarno, non è della  stessa zona del precedente numero.
Ho scannerizzato quasi tutto il settimanale, fanno eccezione gli articoli sulla musica ed uno su Gina Lollobrigida, che mi son parsi abbastanza superflui.


Dalla vignetta inziale, assieme al trafiletto, si capisce che già esisteva la preoccupazione per quello che i bambini guardavano in tv, in particolare i telegiornali, con tutte le notizie sul terrorismo. E quando arrivò Goldrake non parve vero poter addossare tutta la colpa al "pericolo giallo", anche se va ricordato che, durante questa prima programmazione, non ci fu nessuna polemica giornalistica (vedi link sopra), che scoppio solo con la seconda parte della serie, a dicembre del 1978.
L'altro trafiletto fa fin sorridere (o piangere), chissà come sarà finito il "rinnovamento" del PSI?  T_T





Anche nel numero precedente c'era un articolo molto critico sulla televisione e la sua influenza sulle masse, qui Lidia Ravera è meno dura, addirittura fa un mea culpa sulle sue precedenti critiche al mezzo televisivo, ovviamente sostituendo la tv con un altro baubau, il fumetto:
"Che è meglio la televisione dei fumetti"
Oggi, probabilmente, avrà già cambiato idea :]
Chissà cosa avrà pensato di Goldrake....  T_T








Il passato che torna attuale...
Se non sbaglio qualche domenica indietro c'è stato un referendum attinente a questo articolo, non ricordo bene... e pare non se ne siano ricordati neanche il 70% degli elettori...
Un'informazione interessante sarebbe ritornare in quei luoghi inquinati per vedere se la natura si sia ripresa e, nel caso, quanto ci abbia messo, e quanto danno abbiano subito gli abitanti del luogo negli anni successivi.








Immagino quanto sarà stato contento il dentista a leggere il titolo dell'articolo :]



La 128!  T_T



C'è da ringraziare il figlio di Corrado che, mi pare, non abbia mai intrapreso pure lui la carriere televisiva, una cosa rara, visto che per molti "figli di" è diventata ereditaria....



Ecco l'articolo sugli ufo, con in basso a sinistra il richiamo ad "Atlas Ufo Robot" alle ore 18,45.
Guarda caso si parla dello stesso fatto presente nel corto animato "Questo è un UFO! I dischi volanti" (Toei 1975).
L'articolo si concentra proprio sui dischi spaziali e/o terrestri, un po' meno sugli alieni.






Poi guardi in tv certi politici italioti che inneggiano al ritorno della liretta...




Cavoli!
Averle delle banconote così belle!  ^_^



Questo inserto delle tv locali consta di una sola pagina per giorno, mentre quello della zona milanese del numero precedente era di due pagine, evidentemente a Milano c'erano più tv locali.
I cartoni animati, film e telefilm sono quasi tutti senza titolo, molto utile  :]




Ma il film su Video Verona alle 15,30 "Daredevil il corriere della morte" , è quel Daredevil?
No:
DAREDEVIL, IL CORRIERE DELLA MORTE - Brutto, eh. 
Rece scritta

Da andare a rivederlo al cinema!
Su Telerimini VGA c'era già Get Smart, chissà perchè alle 22,30...








Questa marca di tv proprio mi sfugge.


Impressionate rendersi conto che la Carrà sia ancora in video...





Seconda puntata dell'inchiesta "Sud e magia", veramente triste, oppure scompisciante, dipende dai punti di vista  :]







Nel precedente numero la sigla di Heidi era 50esima, dopo una settimana era già 35esima!
Grande Heidi!







Mentre Heidi è presente nei box a lato pagina con trama ed immagini, Goldrake non figura mai, c'è sempre e solo il titolo.


Però c'è una bella foto della fatina :]










Play4?
tse tse... credo che neppure sapessi cosa fosse l'handball, però ci giocavo lo stesso  :]
Comunque non era vero che appena inserivi la spina nel televisore appariva il videogioco, bisognava ricercare il canale tramite il relativo potenziometro, operazione che poteva fare solo mio padre (io ne avevo una simile), quindi non è che potessi giocarci quando volevo.
"Gli effetti sonori della palla battuta, rimandata, che esce dal campo di gioco, creano l'atmosfera reale del campo da gioco"
Dolby Surround?  T_T
Altra cosa non specificata: certo, funzionava su qualsiasi tv, bianco e nero o colori, ma non è che se era a colori diventava a colori, restava tutto grigio!





7 commenti:

  1. "le banconote che sorridono con la faccia di una bella donna", dice.

    "Tette". Si chiamano "tette", dico io. XD


    Mi fa un po' impressione la misoginia che traspare dall'accostare con nonchalance denaro e donnine sexy senza nome, dopo 40 anni. O_o

    E mi fa anche un po' impressione vedere TV Sorrisi e Canzoni usare le nudità sexy in modo così disinvolto.
    La rivista sarebbe diventata molto più "istituzionale" e "conservatore" nei decenni successivi (al punto, negli anni '90, di tuonare contro Sailormoon foriera, a dire di una loro articolista a caccia di gloria facile, di omosessualità maschile).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho notato che nei TV Sorrisi e Canzoni del 1978 spesso venivano mostrate tettine un po' ogni dove, cosa che non capita, o capita raramente , già nel 1979.
      Comunque, alcune "banconote" meritavano :]

      Elimina
  2. Stengo e lo scan. Tipico esempio di "unione civile" :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io e la mia scan abbiano solo un rapporto platonico :]
      Diciamo che scrivere necessita capacità, mentre scannerizzare necessita solo di costanza, e quella non mi manca. Inoltre sono convinto che si possa trovare più piacere a rivedere cose passate, piuttosto che leggere di cose passate.

      Elimina
    2. Complimenti per il tuo blog! È davvero qualcosa che mancava per i nostalgici fine anni 70 come me.Del resto anch'io ero adolescente in quel periodo

      Elimina
  3. Grazie per le scansioni di Sorrisi, sono delle vere perle come del resto questo blog che è un vero parco giochi per chi è appassionato di anime ma anche di tv in generale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del gentile complimento ^_^

      Elimina