CERCA NEL BLOG

martedì 3 settembre 2013

Goldorak - Americana France Album (1978)



Si, l'album è conciato da far schifo...
Si, la qualità dei disegni è oscena...
Si, hanno pure sbagliato il nome al robottone...
Si, è scritto in francese...
Però è sempre Goldrake!
Oltre a tutti i difetti citati, c'è anche la trama della storia raccontata nell'album che è completamente inventata, non conoscendo il francese lo ipotizzo dai disegni (parola grossa...). I personaggi e gli ambienti sono quelli a noi familiari, ma in un contesto più fantasioso.
Bello sarebbe scoprire chi e perchè mise in commercio un tal obbrobrio, al cui confronto gli album Panini sui cartoni animati giapponesi sono delle opere d'arte, rispettosi anche della storia originale.
Pare quasi che questa collana francese "Americana France" non si basasse neppure sull'anime originale, ma pubblicasse le storie come se fossero a sé stanti.



Essendo il nostro Goldrake di stretta derivazione francese, cosa abbastanza nota, i nomi sono quasi i medesimi.




Per fortuna hanno cambiato il nome a Procton, perchè Procyon, oltre ad essere troppo simile a "procione", è facilmente storpiabile in altro...




Ma Alcor potrà mai essere definito il "guardiano del cielo"?
Al massimo un portinaio, ma guardiano proprio no.






Ma Alcor, il "controllore del cielo", poteva mai arrivare col suo scrauso TFO oltre l'atmosfera terrestre?
E' bello vedere i Minidischi di Vega dietro al TFO, ed Actarus mentre striglia tranquillamente il puledro.





La mitica stretta di mano tra Procton ed Alcor, il "bigliettaio dei cieli", la ricordavo meno orrenda.
Senza contare il mezzo viso di Actarus.





Di colpo Alcor, il "bidello dei cieli", passa dalla merenda con Actarus ad uno scontro improvviso coi Minidischi veghiani.





L'astronave di Hidargos è mai entrata nell'atmosfera terrestre? Magari ricordo male io, di certo la fattoria della Betulla Bianca non stava sotto il Centro di Ricerche Spaziali, anche perchè lì sotto c'era il lago artificiale.
Ma, soprattutto, perchè c'è del fieno e un forcone sotto la rampa di lancio di Goldrake?! E non ditemi che per risparmiare Actarus usa la scale per salirci, era più spettacolare il vecchio sistema...





Quando esce Goldrake dalla base sulla sottostante fattoria di Rigel piovera un po'.
Gli ultimi due disegni pare che mostrino due astronavi di Hidargos.








Hidargos era già brutto di suo, ma qui lo si migliora assai, cioè, lo si peggiora assai.
Dal testo del disegno inferiore mi pare di capire che Alcor, "l'obliteratore dei cieli", ignora l'identità segreta di Actarus.




Cosa ci faccia nello spazio Rigel resta un mistero, come lo sono i ricordi di Procton riguardo Actarus e il suo segreto. Il disegno in basso mi ha ricordato molto lo stile della Marvel riguardo la rappresentazione dello spazio.




Direi che ora è cosa certa: Rigel ha rubato il TFO di Alcor ("il secondino dei cieli").




Il primo disegno in altro a sinistra è un vero mistero, non che gli altri tre siano chiari.
Quindi sul TFO c'è ancora Rigel?!




Rigel torna a terra e viene caziato da Procton?




Spesso Actarus è mostrato di spalle (l'ideale sarebbe stato che tutti i personaggi fossero stati mostrati di spalle...), qui con fascia rossa alla Geronimo in testa.





Nel primo disegno in alto a sinistra si nota il TFO nelle fauci di un mostro spaciale di Vega, e poi si vede Alcor, il "bagnino dei cieli", sulla spiaggia durante l'invasione della terra...




Ecco una base di Vega completamente nuova, quasi uguale a quella del telefilm "Spazio 1999".




Un po' di sana azione!




Intanto Alcor, il "custode dei cieli", è ancora sulla spiaggia a raccogliere conchiglie, raggiunto da Actarus (un'ombra nera sempre di spalle) per una bella grigliata di pesce (almeno questa scena ricorda una puntata vera).




Non so come Alcor, il "guardiano della spiaggia", Venusia e Banta (che ha cambiato nazionalità diventando messicano) si ritrivano rapiti e deportati sulla base lunare di "Spazio 1999"...




Scopriamo il dono dell'ubiquità di Venusia, che è contemporaneamente ostaggio sulla luna e con Procton sulla terra.




Goldrake parte al salvataggio dei suoi amici, ma Alcor, il "guardacaccia dei cieli", si è già liberato, e riesce a respirare sulla superficie lunare, che pare più marziana.




Ecco una cosa positiva dell'album: Alcor è morto!




Ottima la strategia di Hidargos: immobilizzare Goldrake con un mostro spaziale mentre un soldato semplice di Vega gli spara col fiucile a raggi!
Mi chiedo perchè non ci abbiano pensato nell'anime!




Se osservate bene vedrete che quello mezzo piegato di spalle è Alcor, il "resuscitato dei cieli".




Hidargos fugge? Gli è andata meglio che nell'anime. Fine.




La spiegazione di come richiedere le figurine mancanti, in pieno stile Panini.
L'album fu stampato in Italia, quindi la colpa di questo scempio fu nostra?


4 commenti:

  1. Grazie per aver condiviso questo Albu, (*_*) W4D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego, cerco di condividere i ricordi comuni ;)

      Elimina
  2. AHAHHAHAHAAHAH non me lo ricordavo così comico. complimenti per essere riuscito a fotografare tutti questi orrori con il sorriso sulle labbra. E' un sorriso quello, vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si, sai che io mi diverto con poco :]

      Elimina