CERCA NEL BLOG

giovedì 19 gennaio 2017

Console videogiochi Mesaton - Articolo su "Onda TV" del dicembre 1979



Probabilmente sto postando una cosa che sarà una novità/curiosità solo per me, anche perché io non sono per nulla un esperto di videogiochi, pur essendo un grande appassionato (i videogiochi li ho visti nascere!!!), ma la console "Mesaton" non l'avevo mai sentita nominare.
Quello che mi ha colpito, in realtà, non è tanto il videogioco casalingo, ma il prezzo:
duecentocinquanta mila lire!!!

Spesso si sentono lamentele sui prezzi della PS4, della Xbox, come per la nuova console Nintendo, ma tutte queste sono il top della tecnologia attuale, per non parlare dei videogiochi ai quali si può giocare. Il "Mesaton" mi pare avesse una grafica in media con il periodo, anche se giudicarla da tre videate su una rivista è un po' pochino. Di certo non possedeva licenze originali di una qualche notorietà, altrimenti nell'articolo non avrebbero scritto "battaglie spaziali stile "Guerre Stellari", ma si sarebbero vantati di un "Pac-Man" o uno "Space Invaders" ufficiale.
Nello stesso articolo si accenna al costo assai alto della console, rispetto alle 60/70 mila lire di altri articoli concorrenti, ma il tutto viene giustificato dalla qualità e dal numero dei videogiochi disponibili.
Sul web ho fatto una ricerca sulla rivalutazione di quelle 250 mila lire del dicembre 1979 nei nostri euro di oggi, ed il risultato supera di gran lunga l'idea del costo spropositato che mi ero fatto ripensando a quanto guadagnava mio padre al mese, a quanto guadagno io al mese e a quanto costa oggi una console.
Non credo di aver cannato ad inserire i dati iniziali, ed il programmino lo si trova su parecchi siti, sopra c'è pure il logo dell'Istat, ergo tenderei a fidarmi del risultato.
Praticamente le 250 mila lire per la console "Mesaton" del dicembre 1979 corrisponderebbero a 682 euro di oggi (1 milione 321 mila lire!), mi pare che costi abbondantemente di più della Play Station 4 pro!

Di contro sul web, ma anche nei libri in mio possesso sui videogiochi, il "Mesaton" non è mai citato!
Ho trovato solo alcuni annunci in riviste del periodo, che inserisco più sotto con relativo link, ma di articoli, immagini, video, non esiste nulla!
Di mega appassionati di videogichi il web è stracolmo, iper nerd (non in senso dispregiativo) che fanno a gara a tirare fuori il videogioco più brutto o la console meno venduta di tutti i tempi, nonostante ciò il "Mesaton" pare totalmente ignorato... ed il nome non era neppure malaccio, con quel "ton" finale che pare ti indichi sia la potenza che il numero di videogioch disponibili, ovviamente in tonnellate  ^_^
L'articolo di Giosuè Boetto inizia parlando della pubblcità televisiva, ma da circa metà in poi vira su quello che mi è parso fosse il soggetto principale dello scritto, una bella pubblcità del "Mesaton" :]
Scopriamo, quindi, che il "Mesaton", che deve il suo nome all'azienda costruttrice o importatrice "La Mesa S.p.A.", appariva nel programma per ragazzi di Antenna 3 Lombardia dal titolo "Club di Antenna 3 Ragazzi", che tra i conduttori vedeva anche lo stesso Giosuè Boetto (vedi scan più sotto).
Purtroppo questa è l'unica immagine del "Mesaton" presente nell'articolo, e sul web non ho trovato nulla... i pad paiono abbastanza scomodi, con quella levetta piccola piccola con cui si sarebbero dovuti muovere i pixel...



Guardando le tre videate di questi giochi mi è sorto il dubbio che, magari, alla "La Mesa" comprarono i diritti di una console estera mai a rrivata in Italia a cui cambiarono l'hardware, per esempio la Bally Astrocade, che corrisponderebbe al periodo, ma è solo una mia elucubrazione mentale.


Rimetto l'articolo più in grande, che parte sui massimi sitemi pubblcitari del paese, ma finisce con il "Mesaton"  ^_^



Il "Mesaton" è etichettato da Giousè Boetto come "l'ultimo grido in fatto di giochi televisivi", da notare che non viene usato neppure il termine "videogioco".
Secondo me il "grido" a cui fa riferimento Giosuè Boetto era quello dei genitori che sentivano il prezzo del "Mesaton"!!!   ^___^
Si vede cha la spiegazione di cosa fosse questo "Mesaton" non è fatta da un esperto, le cartucce sono chiamate "memorie", e gli smanettini "due unità periferiche", che non è neppure un errore, sia chiaro.



Veniamo informati che erano disponibili ben 14 "memorie" con addirittura più di 600 videogiochi!!!
"La  Mesa" stava progettando altri fantasmagorici videogiochi, tra cui "battaglie spaziali stile "Guerre Stellari", quindi un videogioco di "Guerre Stellari"?!?!
No, in stile "Guerre Stellari", qualsiasi cosa volesse dire, Lucas ringrazia  :]
Ed è questo il momento in cui si fa cenno al costo non propriamente popolare del "Mesaton", così alto che avrebbero dovuto chiamare la console "Esosaton", ma i motivi ci sono, non è mica per lucrare sui giocattoli per i bambini!
Io la trasmissione di Antenna 3 Lombardia non ricordo proprio di averla vista, e quindi non posso valutare quanto fosse stupendo il "Mesaton", anche se sono certo che nel dicembre 1979 mi sarebbe sembrato di certo una roba stupendissima!  :]




Il palinsesto di Antenna 3 Lombardia con la trasmissione "Club A3R" condotta dallo stresso Giosuè Boetto  :]




All'inizio del post accennavo alle pochissime tracce che ho rinvenuto sul web, tipo gli annunci di vendite sulle pagine di riviste del periodo:
http://www.rsp-italy.it/Electronics/Magazines/Elektor/_contents/Elektor%201983-06%2049.pdf




Pagina 6/8, purtroppo non c'è il prezzo a cui il richiedente pensava di comprare i moduli di memoria "Mesaton", però solo se "veramente eccezionalmente bassi", ergo non è possibile farsi una precisa idea di quanto valore avesse tre anni e mezzo dopo.



Nel novembre del 1982 c'era anche chi cercava di venderla, ma di nuovo senza il prezzo...
https://issuu.com/adpware/docs/mc013



Pagina 108.



Nell'articolo si faceva riferimento direttamente all'azienda, anche per poter andare a verificare di persona la potenza del "Mesaton", ergo ho fatto una ricerca solo sulla "La Mesa S.p.A.", e non è che abbia trovato molto, comunque non in relazione al sua console.



Nel giugno del 1980 si citava l'azienda per un dispositivo da innestare alla tv:
http://www.introni.it/pdf/Selezione%20Radio%201980_06.pdf



Pagina 2.
Da notare che ha già cambiato nome in "Mesa 2".



Ho trovato anche questo link, la "Mesa 2" vendeva materiale elettronico vario, tra cui il misterioso "Pico-computer", il "Mesaton" aveva avuto un figlio  :]
Andare all'ultima pagina.
http://www.1000bit.it/support/articoli/bit/Picomputer5_bit_n_7.pdf




Tra i libri che ho consultato c'è "L'innovazione tecnocludica" di Matteo Bittanti, dove si citano tutte le console dal 1977 al 1984, il "Mesaton" è ingiustamente ignorato  :]



7 commenti:

  1. Una scoperta degna di un archeologo e con quel prezzo la stara' cercando pure Indiana Jones.... credevo di conoscere tutte le console ma mi sbagliavo @___@
    Alessandro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne conosci altre del periodo che costavano altrettanto?

      Elimina
  2. Non si avvicinavano nemmeno a questo prezzo , nell' articolo si parla di 60 - 70 mila lire ma mio padre ricorda di aver pagato la prima console 50000 mila lire pero' i giochi non erano cosi' belli >__<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me il Mesaton era una megasolaton :]

      Elimina
  3. qui un link alla pubblicità su antenna 3
    https://www.facebook.com/wally.giambelli/videos/10212266241081865/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo, o per fortuna, io non ho FB.
      Non c'è la possibilità di vederlo su qualche altra piattaforma meno social >_<

      Elimina