CERCA NEL BLOG

domenica 31 gennaio 2016

"Remi, Capi e il lupo bianco" (1979) - Fan fiction del film "Chibikko Remi to meiken Kapi"



Quando partì la corsa a chi vendeva più merchandising degli anime non è che si andasse molto per il sottile, l'importante era fare cassa. Non per nulla vennero acquistati i diritti del film "Chibikko Remi to meiken Kapi" del 1970 per cavalcare il succcesso dell'anime trasmesso dalla Rai nel 1979.
Nello stesso mese del 1979, oltre a questo spillato, fu pubblicato "Senza famiglia, il bambino Remi e il cane Capi", che ne ripercorreva più o meno fedelmente il lungometraggio, mentre questo libro, a mio a vviso, è uno dei primi esempio di fan fiction. Infatti, ma posso sbagliare, perchè il film lo ricordo poco, non mi pare proprio che nel lungometraggio venga narrata questa storia. Non per nulla nel libro sopra linkato non vi è traccia di un lupo bianco, tranne che per un disengo a pagina 49 in cui si vede un lupo stilizzato, che direi sia lo stesso usato per la copertina, solo che venne capovolto.
Quindi cosa fecero i signori della Mondadori?
Presero il lupo di pagina 49, e ne fecero un nuovo personaggio di una nuova storia, pura fan fiction, ma a pagamento :]



Purtroppo i disegni di questo spillato Mondadori sono veramente orrendi... spero che se qualcuno di quei disegnatori capiti mai su questo blog non si offenda... è indubbio che oggi i prodotti editoriali per i bambini siano di qualità eccelsa rispetto a quello che propinavano a noi, probabilmente un bimbo di oggi neanche lo sfoglierebbe un albo disegnato così...



Quello che mi resta oscuro è come alla Mondadori, non una piccola casa editrice senza esperienza, potessero mai credere che un bambino che chiedeva un libro del Remi della Rai, e gli veniva, invece, propinato uno sconosciuto orrendo Remi, non sarebbe rimasto deluso...
Poi salterà fuori che questa parte della storia era nel film ed io farò la figura del pirla :]  ma i disegni restano comunque terribili.





Sembra una fetta di salame... altro che pane.













Quello con la ridicola vestaglia a palloni gialli sarebbe il papà di Monica.





Monica passa da avere i capelli color carota a biondi, avrà fatto la tinta...









Quello a destra dovrebbe essere di nuovo il padre di Monica, assomiglia in qualche modo a quello in vestaglia? O_o
















Terza incarnazione del padre di Monica... forse avrà tre papà, in fondo solo la mamma è certa  :]






A mio avviso questo è l'unico disegno preso dal film, lo ricordo abbastanza bene.
Remì sta facendo i compiti e Kapi lo distrae.
Questo spillato faceva parte della collana "Gli albi d'oro", immagino i disegni degli albi di bronzo...





Nessun commento:

Posta un commento