CERCA NEL BLOG

domenica 26 giugno 2016

"Emil di Lonneberga" - 1974/75


Del telefilm "Emil di Lonneberga" ricordo veramente poco, e la memoria non è di certo aiutata da qualche tipo di materiale cartaceo, in quanto non ho mai visto nulla sul pestifero bambino svedese. Probabilmente nei primi anni 70 non esisteva ancora l'automatica prassi commerciale di far seguire ad un programma, specialmente per bambini, libri e album vari. Per questo motivo, quando ho trovato il romanzo di Emil con alcune foto del telefilm, non me lo sono fatto scappare. Purtroppo sono solo sei pagine, con solamente otto foto totali.
Sinceramente il libro della Lindgren, che ci ha regalato anche Pippi Calzelunghe, non l'ho letto, quindi ho abbastanza poco da scrivere, se non i miei ricordi del telefilm.
Emil ne era il protagonista, un bambino tanto biondo quanto casinista, che finiva ogni puntata in punizione nella legnaia, e dato che aveva la passione di intagliare il legno, passava quelle ore di reclusione a creare personaggi, con cui si confidava. Quello che mi colpiva ad ogni puntata era la moltitudine di statuine che aveva collezionato: una statuina, una marachella, una punizione  T_T
Della famiglia facevano parte il padre (Anton), molto severo con il bambino, la madre (Alma), che lo difendeva a spada tratta, la sorellina (Ida), di cui non ricordo bene la posizione politica. Però ricordo bene che la cameriera (Lina) detestava Emil, probabilmente con qualche ragione, visto che lei era il suo bersaglio preferito, comunque Lina non la sopportavo neppure io... tra le poche foto manca proprio quella della antipatica Lina, peccato. Infine c'era il garzone di famiglia (Alfred), che quasi non rammento, neppure la foto mi ha aiutato.
I miei ricordi in bianco e nero si fermano qui :]
Noi bambini vivevamo ancora nell'era pre-goldrakkiana, quindi qualsiasi cosa ci passasse il convento Rai era bella, e questo telefilm era bello, mi chiedo se riuscirei a rivederlo.
Una piccola curiosità riguardo alla data di trasmissione italiana. Sul web si trova la data del 1975, ma questo libro della casa editrice Vallecchi fu stampato nel novembre del 1974, quindi, probabilmente, la Rai lo trasmise verso la fine del 1974.
Dietro ogni pagina è presente una breve didascalia che illustra l'immagine, la metterò appena dopo la scan.






Secondo me, in questo caso, sbagliarono la didascalia...










L'edizione di Emil in cui sono presenti queste immagini.



Un breve incipit della storia.




La location, come si dice oggi, della storia.






2 commenti:

  1. Vaghissimi ricordi di questo pseudo Pippi Calzelunghe
    https://www.youtube.com/watch?v=lMqRgzDqmcc

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fino a qualche anno fa c'era un sito con parecchie immagini e qualche video, poi è scomparso >_<
      Sul web le informazioni evaporano :]

      Elimina